informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Il Garante per la Protezione dei Dati Personali: come diventarlo e come certificarsi.

Le opportunità di lavoro per chi vuole diventare Garante per la Protezione dei Dati Personali sono vertiginosamente decollate da quando il 4 maggio 2016 è stato ufficialmente pubblicato sulla Gazzetta ufficiale europea L.119 il nuovo Regolamento generale sulla protezione dei dati 2016/679 | GDPR. Questo regolamento rende infatti obbligatoria la figura del Garante Dati all’interno di ogni tipo di azienda, che si tratti di un ente pubblico o privato, in tutti e 28 gli stati membri dell’Unione Europea, dando nuovo smalto alla figura del Data Specialist e la possibilità di una carriera florida e soddisfacente.

Di conseguenza, anche le certificazioni che attestano conoscenze e competenze di un Garante per la Privacy sono diventate fondamentali per poter svolgere questo ruolo e essere considerati per operare in quest’ambito, in Italia come all’estero.

Ma qual è il training da seguire per poter ottenere tutti i requisiti necessari per diventare un Garante per la protezione dei dati personali e quali le opportunità per chi vive a Reggio Emilia e dintorni?

Come certificarsi.

L’opportunità più valida per chi a Reggio Emilia vuole diventare un Garante per la protezione dei dati personali è data dall’Università Telematica Niccolò Cusano e il suo Master online di II livello in I nuovi professionisti privacy: il Responsabile della Protezione dei Dati Personali e i Privacy Specialist, svolto in partnership scientifica con il Centro Europeo per la Privacy (EPCE).

Si tratta di un corso di studi espressamente pensato per chi voglia certificarsi come Data Protection Officer, ma anche per chi vuole acquisire skill aggiuntive, sia a livello tecnico-scientifico, sia a livello giuridico. In questo modo, sarà possibile operare come DPO anche in settori più specifici, come quello bancario o sanitario, oppure come consulente privacy.

Di certo, un diploma di master vale molto più di un certificato e apre ancor più opportunità lavorative. Questo anche grazie al corpo docenti che insegnerà questo corso di studi. Formato da esperti professionisti del settore attivi nell’ambito della privacy e della protezione dati, workshop, simulazioni e seminari ad hoc saranno organizzati per espandere le competenze e la rete di conoscenze degli studenti.

Le competenze e le certificazioni dei vari professori possono inoltre essere consultate prima dell’iscrizione al corso di studi, così da poter avere ulteriore conferma del valore aggiunto garantito da questo master.

Per garantire una formazione organizzata, completa e approfondita, il corpo docenti ha inoltre ritenuto opportuno suddividere l’anno di durata del master in sei moduli differenti, ognuno dedicato ad un’area specifica del percorso per diventare Garante Privacy:

  • Introduzione al quadro normativo europeo e italiano
  • Quadro normativo europeo e il Responsabile della Protezione dei dati personali (Data Protection Officer)
  • Workplace Surveillance Privacy Specialist
  • E-Health Privacy Specialist
  • Bank and Insurance Privacy Specialist
  • Telco and Internet Privacy Specialist

Lo studio online: un’ulteriore opportunità.

A coronare questo training per diventare Garante della Protezione Dati è la natura telematica del master che, grazie alle piattaforme telematiche su cui verrà erogato in modalità blended, offrirà ancora più opportunità.

L’avere accesso a tutte le lezioni e al materiale didattico 24 ore su 24 da qualsiasi dispositivo connesso alla rete infatti permette di ottimizzare al massimo il proprio tempo, non solo organizzandolo a proprio piacimento secondo le proprie necessità, ma trovando spazio anche per esperienze lavorative e tirocini extracurriculari. Si tratta di grandi possibilità di potenziare il proprio curriculum e aumentare le offerte di lavoro al termine degli studi.

L’università, inoltre, si impegna ad offrire placement finale agli studenti più brillanti e ad aiutarli nella creazione di una carriera nel settore della privacy, sia a livello nazionale che europeo.

Similmente, per chi già è un esperto del settore e intende certificarsi, ampliando le proprie credenziali, aggiornandosi professionalmente e acquisendo nuovi strumenti, questo master ben si concilia con una carriera già avviata, permettendo di trovare il tempo sia per lo studio che per il lavoro.

A dare supporto sul territorio ci pensa invece il Learning Centre di Reggio Emilia, dove gli studenti possono decidere di vivere una vita universitaria più “tradizionale”, con lezioni in aula e momenti di studio comune con i propri compagni di corso.

Il tutor personale assegnato a ciascuno studente all’inizio dell’anno accademico sarà invece incaricato di seguire e consigliare il tutorato durante tutto l’anno, assicurandosi che gli obiettivi universitari e lavorativi vengano raggiunti con successo.

Informazioni e supporto.

Per maggiori informazioni rispetto al master, allo studio online o alle certificazioni per diventare DPO, non esitate a chiedere subito qui: il nostro staff è a vostra disposizione. Potete anche venirci a trovare sul nostro portale online oppure presso il Learning Centre. Vi aspettiamo.

Commenti disabilitati su Il Garante per la Protezione dei Dati Personali: come diventarlo e come certificarsi. Studiare a Reggio Emilia

Read more

Master online in Omicidio e lesioni colpose stradali a Reggio Emilia: tutte la ragioni per cui sceglierlo.

Le opportunità offerte a Reggio Emilia dall’Università Telematica Niccolò Cusano si moltiplicano. Arriva infatti il Master online in Omicidio e lesioni colpose stradali tra Diritto, Processo e Medicina Legale.

A chi si rivolge e gli argomenti trattati.

Il master online in omicidio e lesioni colpose stradali ha un approccio spiccatamente job oriented e multidisciplinare, che guarda alle scienze penalistiche integrate, affrontando in tal modo problematiche che riguardano il diritto penale sostantivo, il diritto processuale, la medicina legale, la tossicologia forense e il diritto costituzionale.

Si tratta quindi di un corso di studi perfetto sia per i laureati in materie umanistiche o tecnico-scientifiche che intendono specializzarsi in questo settore, sia per gli esperti in possesso di una laurea magistrale che vogliono aggiornarsi professionalmente: appartenenti alle Forze di Polizia Giudiziaria, operatori del Diritto e dipendenti della Pubblica amministrazione nel settore interessato rientrano ad esempio nella seconda categoria.

I moduli del master.

Il corso di studi è suddiviso in sette moduli, composti a loro volta da una serie di esami a tema. I macromoduli in questione sono:

  • L’origine della nuova normativa in materia di omicidio e lesioni stradali.
  • I principali problemi dogmatico esegetici relativi al diritto colposo.
  • La struttura del delitto colposo.
  • I profili di Diritto Processuale Penale e di Medicina Legale.
  • Il sistema sanzionatorio.
  • Dolo eventuale, colpa per inosservanza di leggi o terza via?
  • Conclusioni e prospettive di riforma.

Perché studiare online.

Studiare online permette agli studenti di Reggio Emilia di organizzare in maniera indipendente e personalizzata il proprio tempo e il proprio studio, contendo quindi appunto di conciliare master e lavoro, ma anche di avere più tempo per tirocini, workshop e stage che aumentino l’esperienza lavorativa degli studenti ancora non professionisti.

Al contempo, il Learning Centre di Reggio Emilia e il tutor personale assegnato a ciascuno studente consentono di far affidamento su un punto di riferimento più territoriale, non lasciando mai solo lo studente.

Per maggiori informazioni, non esitate quindi a chiedere subito qui. Vi aspettiamo!

Commenti disabilitati su Master online in Omicidio e lesioni colpose stradali a Reggio Emilia: tutte la ragioni per cui sceglierlo. Studiare a Reggio Emilia

Read more

Master online in Tourism Management a Reggio Emilia: le tante opportunità offerte da Unicusano.

Lavorare nell’industria del turismo non è una professione per chiunque. Non basta avere la passione per i viaggi, o avere un’infarinatura molto vaga su come funziona. Questo è vero soprattutto quando si parla di governance e management turistico, ambiti in cui una preparazione adeguata e specializzata è assolutamente fondamentale. Parliamo di preparazione accademica, come quella che può essere fornita da un master in tourism management, o da un altro corso di formazione affine.

Le opportunità per chi vive a Reggio Emilia.

Vivere a Reggio Emilia e volersi specializzare in questo settore non sono più due concetti lontani tra loro, anzi. Il Master online in Tourism Management proposto dall’Università Telematica Niccolò Cusano offre infatti la soluzione.

Erogato in modalità blended sulle piattaforme telematiche Unicusano, questo corso di studi permette agli studenti di organizzare il proprio tempo accademico in maniera personale, così da poterlo conciliare anche con una professione già avviata.

Il master diventa quindi perfetto anche per chi voglia aggiornarsi professionalmente, acquisendo nuove conoscenze e competenze.

Il Learning Centre e il tutor personale, invece, offrono un punto di riferimento più territoriale e “concreto”.

Le finalità didattiche del master.

Caratterizzato da uno spiccato approccio job oriented e arricchito da workshop, simulazioni e tirocini, sia curriculari che extracurriculari, così da garantire un ampliamento della propria rete di contatti e conoscenze e maggiori possibilità di placement finale, al termine di questo master gli studenti saranno in grado di:

  • Gestire in autonomia e professionalità azioni di management e governance all’interno di imprese e destinazioni turistiche, sia di carattere nazionale che internazionale.
  • Rapportarsi con qualsiasi tipo di realtà turistica: imprese alberghiere, tour operator, agenzie di viaggi, imprese di ristorazione e tutte le altre tipologie di aziende operanti nel sistema turistico.
  • Valorizzare e garantire uno sviluppo sostenibile delle risorse culturali con cui lavorano.

Per maggiori informazioni, non esitate a chiedere subito qui: a presto!

Commenti disabilitati su Master online in Tourism Management a Reggio Emilia: le tante opportunità offerte da Unicusano. Studiare a Reggio Emilia

Read more

Come restare produttivi sullo studio nonostante lo stress: alcuni consigli.

Studio vs Stress: il duello più vecchio della storia dell’università. Come fare a far vincere la produttività, invece che il nervosismo? L’Università Telematica Niccolò Cusano ha pesato ad una serie di soluzioni per i suoi studenti, che magari devono anche conciliare il loro corso di laurea online o il loro master online con una carriera, o una famiglia.

Non cambiare programma – All’inizio dell’anno accademico stila un piano d’azione che includa tutte le tue atrtività e gli orari ad esse assegnati. Decidi quali lezioni seguire e quali materie studiare in quali giorni e segnati tutte le scadenze che incontrerai durante l’anno. Una volta organizzato tutto, fidati di te stesso e segui il piano, senza cambiarlo all’ultimo a causa dello stress che non ti fa mantenere la mente lucida, creando poi più problemi che soluzioni.

Procedi un passo alla volta – Proprio in virtù del piano d’azione che hai preparato, procedere un passo alla volta a seconda degli impegni giornalieri sarà molto più facile e rassicurante, invece che focalizzarsi ogni giorno su tutto l’ammontare di studio, lavoro, consegne ed esami che ti aspettano il mese a venire. Resta sul presente, così da poterti sentire meno sopraffatto e avere tutto più sotto controllo.

Gratificati – Come è importante rispettare i propri impegni e responsabilità, è anche molto importante dirsi grazie e ricompensare se stessi con dei piccoli premi, magari al termine della dura giornata di lavoro, o dopo aver dato un esame, che sia una birra con gli amici, oppure una giornata dedicata ad un’attività divertente e rigenerante. Insomma, il dovere è importante, ma il piacere e la gratitudine ancora di più!

Non rinunciare all’attività fisica – Eliminare i momenti di sport dalla propria vita, soppiantandoli con ulteriore studio o lavoro è quanto di più stressante potete fare. Un’attività fisica costante è fondamentale per mantenersi in salute e tenere la mente sveglia e ben concentrata sullo studio al momento del bisogno. Inoltre, lo sport aiuta a scaricare la tensione e a tenere alto l’uomre. Assicuratevi quindi di farne sempre nella giusta misura.

Commenti disabilitati su Come restare produttivi sullo studio nonostante lo stress: alcuni consigli. Studiare a Reggio Emilia

Read more

Le app più utili per chi studia online a Reggio Emilia.

 

Per studiare online si usano una serie di dispositivi, come ad esempio computer, tablet, e smartphone che possono essere arricchiti da una serie di app utili per ottimizzare al meglio lo studio ed essere più produttivi. Così, per gli studenti dell’Università Telematica Niccolò Cusano di Reggio Emilia abbiamo stilato una lista di applicazioni perfette per facilitare lo studio per il proprio corso di laurea online e master online e conciliarlo con ancor più facilità con le altre attività, lavoro compreso.

Quizlet – Si tratta di un’app particolarmente adatta a chi ha bisogno di flashcard per ripassare, oppure di mettersi alla prova con test ideati da sé stessi oppure da altri. Con più di 40 milioni di utenti da tutto il mondo, è l’app perfetta per chi ha molti tempi morti da riempire, come il viaggio in treno per andare a lavoro, oppure qualche lunga attesa. Ripassare sarà molto più facile e produttivo e rapportarsi con persone che hanno a che fare con le proprie stesse materie risulterà particolarmente stimolante.

Google Calendar e Google Keep – Vorresti che tutti i tuoi dispositivi siano sincronizzati sullo stesso calendario e che aggiornandolo su uno si aggiornasse automaticamente su tutti? E la stessa cosa vale per i tuoi impegni, le tue checklist e i tuoi promemoria? E magari vorresti anche che le notifiche e gli allarmi ti squillassero su tutti i dispositivi? Allora queste due app messe insieme sono proprio quello che fa al caso tuo. In questo modo, la tua agenda e i tuoi impegni saranno sempre con te, perfettamente sincronizzati, ovunque.

Evernote – Gli appunti sono per gli studenti come un prolungamento di se stessi. Aiutano a memorizzare le nozioni, ripassare, studiare e fissare meglio i concetti. Dunque averli sempre con sé, ben organizzati e accessibili in ogni momento grazie a una parola chiave può tornare particolarmente utile. Evernote permette proprio di fare questo, arricchendo inoltre i propi appunti anche con registrazioni, fotografie, immagini e scarabocchi a mano libera.

Commenti disabilitati su Le app più utili per chi studia online a Reggio Emilia. Studiare a Reggio Emilia

Read more

I migliori luoghi dove studiare online a Reggio Emilia: i consigli dell’Unicusano.

Studiare online a Reggio Emilia: la cosa bella è che lo si può fare in tantissimi posti, a seconda dei propri gusti e dei propri bisogni. In realtà, l’Università Telematica Niccolò Cusano consiglia agli studenti di variare i luoghi di studio per il proprio corso di laurea online o per il proprio master online, in modo da stimolare costantemente la concentrazione e non scadere nella distrazione. A seconda dell’umore della giornata, un luogo più o meno raccolto sarà più o meno adatto ai propri bisogni. Ecco quindi una lista di spunti su quali possono essere i luoghi più adatti a studiare online a Reggio Emilia.

La camera da letto – Cominciamo da quello più vicino a voi. Si tratta del luogo più adatto quando siete particolarmente stanchi e avete bisogno di sentirvi supportati. La presenza di qualcuno a voi vicino a cui rivolgervi per un aiuto vi farà sentire affiancati nello studio e il conoscere alla perfezione l’ambiente in cui vi trovate vi permetterà di eliminare le distrazioni, sentirvi a vostro agio e concentrarvi senza stress.

Al bar – L’esatto contrario del primo, è un luogo particolarmente adatto quando lo stress comincia a farsi sentire e c’è bisogno di alleggerire la tensione e tirare su il morale. Studiare al bar, in un angolino ovviamente più quieto degli altri, ma comunque attorniati da persone che stanno prendendo una pausa è un luogo particolarmente adatto per racimolare un po’ di concentrazione e andare avanti nello studio supportati da un buon caffè o da una buona fetta di torta. Si tratta di un luogo particolarmente adatto anche per studiare in gruppo senza doversi preoccupare di rimettere tutto a posto una volta finito.

All’aria aperta – È forse il luogo più indicato in prossimità di un esame, quando ormai tutto lo studio è fatto, l’ansia da esame monta sempre più e i nervi hanno bisogno di essere distesi, senza però abbandonare il ripassone finale. Un bel parco, o anche il più semplice giardino di casa sono posti perfetti per ripercorrere tutto il materiale allentando nel mentre la tensione. Prati e suoni della natura sono particolarmente adatti per rilassarsi e allontanare lo stress.

Commenti disabilitati su I migliori luoghi dove studiare online a Reggio Emilia: i consigli dell’Unicusano. Studiare a Reggio Emilia

Read more

Unicusano consiglia: tecniche di memorizzazione.

Anche per gli studenti di Reggio Emilia sono arrivate le vacanze. Di certo, coloro che studiano presso l’Università Telematica Niccolò Cusano di Reggio Emilia, frequentando uno dei tanti e specializzanti corsi di laurea online o master online, far conciliare studio e vacanze sarà molto più semplice. Grazie alle piattaforme telematiche, alle lezioni on demand e al materiale didattico accessibile in ogni momento da qualsiasi dispositivo connesso ad internet, organizzare il proprio studio così da non sacrificare le proprie vacanze e, anzi, allungarle anche magari di qualche giorno, sarà un gioco da ragazzi.

Ma per chi fosse comunque a caccia di qualche dritta in più su come fare ad ottimizzare ancora di più le proprie ore di studio, ecco qualche tecnica per rendere la memorizzazione più facile e veloce.

Mettetevi nelle condizioni di memorizzare – Questa è la prima regola quando si tratta di voler rendere al meglio. Non impegnate le ore in spiaggia, oppure il tempo prima della cena per mettervi a studiare. Facendo il piccolo sacrificio di svegliarsi un po’ prima, dedicate allo studio le prime ore del giorno, quando è ancora fresco e non ci sono distrazioni. In questo modo concentrazione e memorizzazione saranno al massimo.

Fidatevi di Seneca – Fu lui il primo a notare che se si accomuna una parola o un immagine ad un concetto da memorizzare, sará più facile per noi ricordarlo. Per quanto possa sembrare paradossale, è proprio così. Il nostro cervello funziona meglio se procede per associazioni, dunque affidatevi a questa tecnica e vedrete che i risultati non si faranno aspettare.

Ripassate poco ma spesso – Al termine della sessione di studio, stilate una piccola lista di concetti da ripassare e ripeteteli random durante l’arco della giornata. Non prendetevi più di 10 minuti per volta per svolgere questa operazione. La vostra memoria sará così costantemente nutrita e ricordarsi ciò che avete studiato risulterá più facile e leggero.

Commenti disabilitati su Unicusano consiglia: tecniche di memorizzazione. Studiare a Reggio Emilia

Read more

Studiare online a Reggio Emilia: falsi miti e realtà.

Negli ultimi anni lo studio online è diventato a Reggio Emilia una realtà sempre più diffusa anche grazie all’Università Telematica Niccolò Cusano e a tutti i suoi corsi di laurea online e master online, oltre che al suo Learning Centre sul territorio, che offre un punto di riferimento a tutti gli studenti di Reggio e dintorni. Ci sono però ancora tanti falsi miti da sfatare e oggi siamo qui proprio per questo, così da scoprire la realtà dietro ognuno di essi e capire perché lo studio online è la scelta migliore.

Isola e le opportunità che offre sono limitate – Solo perché lo studio online può essere svolto comodamente da casa, nella tranquillità della propria camera, non significa che sia l’unico modo. Gli spazi di studio comune offerti dal Learning Centre, dove gli studenti possono incontrarsi con tutor e compagni di studio, sono sempre aperti per chi vuole studiare in compagnia. D’altro canto, il poter organizzare lo studio in maniera indipendente e personalizzata permette agli studenti di ottimizzare al massimo il proprio tempo e conciliare lo studio con altre attività e opportunità, tra cui esperienze lavorative e tirocini, così da diventare veri professionisti e ampliare le proprie opportunità di placement finale.

 

Solo gli esperti di internet e tecnologie possono studiare online – Solo perché usa tecnologie e strumenti innovativi e di ultima generazione, non significa che sia un tipo di studio aperto solo agli esperti. Il team Unicusano è a piena disposizione per insegnare ai propri studenti ad utilizzare dispositivi e software di lavoro e a supportarli e assisterli in ogni momento, così da rendere lo studio online perfettamente accessibile ai più giovani, ma anche ai pensionati, agli studenti adulti o a qualsiasi altro tipo di studente.

 

Studiare online è poco serio – C’è una grande differenza tra l’essere innovativi e al passo coi tempi ed essere poco seri. Studiare online apre le porte a moltissime opportunità e permette di ottimizzare al massimo i propri tempi e i propri spazi, ma questo non significa che sia uno studio poco specializzante o che non richieda molto ai propri studenti, anzi. Proprio perché più ricco e dinamico, può risultare anche più impegnativo.

Commenti disabilitati su Studiare online a Reggio Emilia: falsi miti e realtà. Studiare a Reggio Emilia

Read more

Tutti gli errori commessi dagli studenti online di Reggio Emilia…e tutte le soluzioni!

Gli errori commessi dagli studenti online, soprattutto quelli alle prime armi, possono essere vari, ma spesso sono simili per tutti. L’Università Telematica Niccolò Cusano di Reggio Emilia si è divertita a curiosare un po’ tra le fila dei suoi studenti online e scoprire quali sono le cappellate più commesse e a trovare una valida soluzione per evitarle, o per ritornare in carreggiata.

Non arrivare abbastanza preparati – Sono molti gli studenti che, presi dall’entusiasmo del poter gestire in maniera del tutto autonoma la propria attività accademica, arrivano poco preparati a ciò che li aspetta. Informarsi, consultarsi con il tutor o magari fare un salto presso il Learning Centre di Reggio Emilia è un buon modo per assicurarsi di essere ben pronti ad affrontare lezioni e studio individuale al meglio, senza brutte sorprese o imprevisti dati dalla disorganizzazione.

Non avere obiettivi abbastanza precisi – Cominciare senza aver designato i giusti spazi e i giusti tempi allo studio è come non iniziare affatto. Per quanto si tratti di spazi individuali, personali e flessibili, è bene comunque avere ben chiaro in testa quando e quanto s’intende studiare, così da evitare disguidi, procrastinazione o sovrapposizione d’impegni. Insomma, datevi un piano d’azione chiaro e preciso, da rispettare come se foste ancora a scuola, oppure a lavoro.

Non prendere appunti – Solo perché la lezione può essere vista e rivista quante volte si vuole non significa che il prendere appunti sia un’attività inutile e superflua, anzi. Prendere appunti rimane uno dei capisaldi dell’apprendimento, anche quando online. Aiuta a fissare concetti, a ripassare e ad avere tutto sotto controllo. Esistono anche molte applicazioni per farlo al meglio, facendo a meno di carta e penna. Dunque se fino ad ora non l’aveste fatto, bando alle ciance e cominciate!

Non fare riferimento al proprio tutor – Avere un tutor significa avere un aiutante segretario sempre pronto ad aiutarvi e a consigliarvi al meglio, in quanto grande conoscitore dell’Unicusano, dei corsi che frequentate e di come raggiungere al meglio i vostri obiettivi. Non sfruttare questa opportunità significa complicarsi terribilmente la vita e rendere la metà di ciò che si potrebbe. Assicuratevi di allineare sempre il vostro tutor con le vostre intenzioni e i vostri dubbi, vi sarà di enorme supporto!

Commenti disabilitati su Tutti gli errori commessi dagli studenti online di Reggio Emilia…e tutte le soluzioni! Studiare a Reggio Emilia

Read more

Come essere più produttivi durante lo studio: i 5 consigli Unicusano.

La produttività non è mai abbastanza, specialmente quando si hanno tanti impegni e bisogna star certi che le ore passate a studiare siano messe a frutto come si deve. I periodi di stanchezza di certo non aiutano, ma ci sono tanti modi per prevenirli e aiutarsi ad essere produttivi in qualsiasi momento. Si tratta di soluzioni molto semplici, quanto efficaci, a cui l’Università Telematica Niccolò Cusano di Reggio Emilia ha pensato appositamente per aiutare i suoi studenti ad ottimizzare ancora meglio il loro tempo.

 

  • Vivere sano – Una dieta equilibrata e un giusto ammontare di ore di sonno sono alla base di una valida produttività. Essa è infatti direttamente collegata alla capacità di concentrarsi e una buona carica di energie, che solo il vivere sano può conferire. Si tratta di uno zoccolo duro immancabile quando si tratta di ottimizzare il proprio tempo.
  • Ascoltare musica – Molto spesso veniamo distratti dai suoni che ci circondano, dalle voci, dalla persona nell’altra stanza che chiacchiera al telefono o da mille altri stimoli uditivi. Ascoltare la musica è il modo migliore per eliminarli tutti e concentrarsi. Ideate una playlist ad hoc, che non vi distragga con suoni nuovi, oppure con fastidiose pubblicità. Prendere il ritmo sarà un gioco da ragazzi.
  • Fare sport – A discapito di quello che molti pensano, lo sport non stanca, bensì ricarica, rigenera e attiva ancora di più chi lo pratica, rendendolo ancora più produttivo e reattivo. Dunque assicuratevi sempre la vostra buona dose di sport settimanale e avrete uno sprint in più anche sullo studio.
  • Eliminare le distrazioni – Ponetevi anche nelle condizioni di essere produttivi. Non vi attorniate di dispositivi che suonano con notifiche e chiamate ogni due secondi ed evitate i luoghi rumorosi, pieni di persone che possono distrarvi. Per quanto alta e determinata, la vostra attenzione non è miracolosa, dunque aiutatela.
  • Chiedere aiuto – Molto spesso la produttività ne risente quando prendiamo tutto sulle nostre spalle, senza chiedere aiuto a nessuno e sobbarcandoci di impegni e stress. Chiedere aiuto è invece fondamentale: delegare, consultarsi, cercare e ottenere supporto. Ricordatevi che lo staff Unicusano e il Learning Centre sono a vostra disposizione, come anche i vostri amici e parenti.

 

 

Commenti disabilitati su Come essere più produttivi durante lo studio: i 5 consigli Unicusano. Studiare a Reggio Emilia

Read more

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali