informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Il metodo di studio per ingegneria da provare assolutamente

Commenti disabilitati su Il metodo di studio per ingegneria da provare assolutamente Studiare a Reggio Emilia

Conoscere il metodo di studio per ingegneria è il primo passo fondamentale per approcciarti a questa facoltà. Studiare ingegneria è il sogno di moltissimi giovani: allo stesso tempo, però, una serie di esami possono risultare una vera e propria impresa da superare.

Acquisire la forma mentis giusta per approcciare alla materia può aiutarti molto a prepararti per gli esami e a raggiungere i tuoi obiettivi nei tempi che ti sei prefissato.

Se stai cercando consigli per studiare bene all’Università, sei nel posto giusto: in questa guida dell’Università Niccolò Cusano ti sveleremo le migliori strategie per superare con successo gli esami di ingegneria.

Se sei pronto, iniziamo subito.

Come studiare ingegneria passo dopo passo

La facoltà di ingegneria prevede una formazione di una certa complessità, con esami tecnici che, per alcuni studenti, possono diventare davvero irraggiungibili.

Come risolvere tutto questo? Con un metodo di studio universitario efficace. Non esistono formule magiche o scorciatoie: dovrai impegnarti e studiare molto per raggiungere i tuoi obiettivi. Tuttavia, ci sono una serie di punti fermi da considerare per studiare efficacemente e trarre il massimo beneficio.

Per scoprire come andare bene a ingegneria, continua nella lettura: ti spiegheremo tutto nei prossimi paragrafi di questa guida.

Metodo di studio: perché è importante averlo

Il primo aspetto da chiarire in questa guida riguarda proprio la ragione per la quale è fondamentale avere un metodo di studio universitario.

Il passaggio dalle scuole superiori all’università può essere traumatico per molti studenti: spesso si tende a approcciare agli esami universitari con la stessa tecnica di studio usata alle superiori, con scarsi risultati. Le modalità di apprendimento, così come quella di valutazione, sono diverse: proprio per questo, è importante adeguare al contesto il modo in cui studi.

Ma cosa intendiamo esattamente per metodo di studio universitario? Il metodo di studio è quel complesso di attività che ti permettono di studiare con profitto e superare brillantemente l’esame. Contrariamente a ciò che si pensa, il metodo non riguarda solo lo studio vero e proprio: anche la frequenza alle lezioni, il prendere appunti e il comportamento durante l’esame sono determinanti nella costruzione del tuo approccio.

Perché è importante avere un metodo di studio per ingegneria?

  • Ti permette di sostenere gli esami con profitto, anche quelli più ostici
  • Ti permette di studiare efficacemente senza perdite di tempo
  • Ti permette di organizzare la tua giornata, conciliando anche studio e lavoro

I pilastri per studiare bene ingegneria

Non esiste uno schema prestabilito per studiare bene ingegneria: ognuno di noi ha modalità di apprendimento diverse che non possono essere standardizzate.

Quello che possiamo fare è trovare dei pilastri da considerare sempre nel tuo approccio alla materia:

  • Motivazione
  • Frequenza attiva
  • Pianificazione dello studio
  • Ripetizione
  • Preparazione all’esame

Vediamo insieme come approcciare a questi pilastri e cosa fare per costruire un metodo di studio per ingegneria davvero efficace.

I 5 passi per studenti di ingegneria

Ecco nel dettaglio i cinque passi per costruire un metodo di studio universitario per ingegneria.

Motivazione

Iniziamo da un “passo” forse un po’ scontato, ma fondamentale perché senza di esso non riusciresti ad ottenere i risultati che ti aspetti. Essere motivato ti permette di superare tutti gli ostacoli che troverai nel tuo cammino.

Questo non significa che non ci saranno momenti di demoralizzazione; se sei davvero motivato, però, avrai la forza di chiederti e di ricordarti perché stai intraprendendo questo percorso e qual è il punto di arrivo.

La perseveranza e la determinazione sono il cuore di un metodo di studio: non aver paura di metterti in gioco e provare strategie diverse per migliorare il tuo apprendimento. Non scoraggiarti alla prima difficoltà e ricorda sempre che hai un sogno da realizzare.

LEGGI ANCHE >> Come superare gli esami all’Università e studiare meglio

Frequenza attiva

La frequenza attiva delle lezioni è importantissima per ottenere risultati. Cosa intendiamo esattamente per frequenza attiva? Semplice: significa ascoltare davvero le parole del professore, prendere appunti e organizzare di pari passo il materiale di studio.

Prendere appunti ti permette di mantenere alta la soglia di attenzione durante la lezione: procurati carta e penna (o un supporto digitale) e segna i concetti fondamentali. Segna anche tutte le domande che vorresti rivolgere al professore sui concetti che ti sono poco chiari.

Costruisci delle mappe concettuali e integra i tuoi appunti con i libri di testo, così da avere il materiale di studio ben organizzato.

Con l’Università Niccolò Cusano seguire le lezioni attivamente è ancora più semplice, grazie alla metodologia telematica. Le lezioni vengono erogate online, su una piattaforma di e-learning attiva 24 ore su 24, 7 giorni su 7. In questo modo potrai vedere (e rivedere) le lezioni quando vuoi e fare dei test di autovalutazione che ti aiuteranno a capire il tuo vero livello di conoscenza.

Pianificazione dello studio

Se stai cercando un metodo di studio per matematica e fisica, due pilastri della facoltà di ingegneria, dovrai anzitutto capire l’importanza della pianificazione dello studio.

Organizzare il tuo studio è il modo migliore per ottenere i risultati che cerchi senza arrivare a ridosso dell’esame con l’acqua alla gola. Come fare?

Scomponi in piccoli pezzi il tuo materiale di studio e individua giorni e orari in cui potresti studiare. Facciamo un esempio pratico: supponiamo che tu debba studiare un manuale di 300 pagine e che manchino 40 giorni all’esame. Dividendo 300 pagine per 30 giorni, ne consegue che dovrai impegnarti a studiare (almeno) 10 pagine al giorno. Gli altri 10 giorni di margine ti serviranno per ripassare e per coprire eventuali imprevisti.

Ripetizione

Abbiamo già detto che il ripasso è una componente indispensabile per uno studio di qualità. Imparare a memoria nozioni di ingegneria è inutile e deleterio, soprattutto perché no sarai in grado di collegare gli argomenti e di dare una veste pratica a ciò che hai studiato.

Dopo ogni sessione di studio ripeti ad alta voce quello che hai studiato, per capire se hai davvero appreso ogni concetto e se sei in grado di semplificarlo. Fatti delle domande e trova delle risposte coerenti per mettere alla prova la tua preparazione.

Preparazione all’esame

A pochi giorni dall’esame, allenati a controllare la tua emotività: un esame senza stress è quello di cui avrai bisogno per migliorare le tue prestazioni.

Concentrati sulla tua serenità e sul tuo riposo per assicurarti il massimo rendimento. Durante l’esame, mostrati sicuro di te e non lasciarti travolgere dalle emozioni: ripeti a te stesso che sei preparato e che non hai nulla da temere.

Sul metodo di studio per ingegneria abbiamo detto tutto per oggi. Se sei uno studente di ingegneria dell’Università Niccolò Cusano o vorresti diventarlo, sappi che avrai il supporto allo studio con il nostro servizio di tutoring. Grazie a questo servizio, avrai un tutor dedicato che ti aiuterà a pianificare lo studio e a trovare il metodo migliore sulla base del tuo stile di apprendimento.

Per iscriverti ad un corso di laurea in ingegneria Unicusano con formazione online, compila il form o chiama il numero verde 800.98.73.73

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali