informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Dove fare un viaggio breve in Europa durante l’autunno?

Commenti disabilitati su Dove fare un viaggio breve in Europa durante l’autunno? Studiare a Reggio Emilia

L’autunno è ufficialmente arrivato, rimpiazzando la bella stagione e le lunghe giornate trascorse in riva al mare. Ma le vacanze non sono solo quelle estive, a dispetto di quello che pensa e sceglie la maggioranza.

In questo periodo, infatti, anche se ci si vuole concedere un viaggio di pochi giorni, l’autunno potrebbe essere l’ideale per chi patisce il caldo e i cali di pressione altalenanti.

Il clima mite che congeda a poco a poco quello rovente di agosto, può regalarci dei paesaggi meravigliosi in Europa, degni di essere visitati approfittando di questa stagione di passaggio.

Piacerebbe anche a te fare un viaggio breve in qualche meta europea durante l’autunno? A seguire, alcuni suggerimenti che ti permetteranno di godere appieno dei colori naturali di uno dei periodi più belli dell’anno.

Le mete europee migliori per un weekend in autunno

Arrivederci costumi da bagno, shorts e t-shirt, è giunto il momento di fare il cambio dell’armadio, iniziando a tirar fuori i capi più pesanti. Però, prima di rintanarsi nel tepore delle coperte di ciniglia davanti ad una bella tazza di cioccolata calda, potresti concederti un’altra breve parentesi vacanziera per inebriarti dei paesaggi autunnali di alcune città europee.

Ecco le mete più ambite.

Monaco di Baviera

Tra le mete in elenco, non ci si può esimere dal nominare Monaco, che si rivela l’ideale se si vogliono fotografare i colori tipici del foliage d’autunno, tra una passeggiata al Giardino Inglese fino alle strade principali per ammirare le strutture tipiche medioevali.

Inoltre, per i bevitori più appassionati, si coglierebbe la duplice occasione di vivere l’entusiasmo dell’Oktoberfest, tra musica, piatti tradizionali ed ettolitri di birra.

Parigi

Parigi, anche in autunno, non cela il fascino che la rappresenta durante il resto dell’anno. La Ville Lumière, che ospita parchi splendidi, è sede di una compilation di colori spettacolari che è impossibile ignorare.

Se non se ne ha abbastanza, una tappa obbligatoria prende la fisionoma degli Champs -Élysées e di Boulevard Haussmann; qui, ancora una volta, potrai immergerti nel caldo foliage autunnale, fermando quegli istanti con fotografie memorabili.

Bruges

Anche Bruges, in Belgio, si difende benissimo nella parentesi autunnale. In più, a fare da sfondo ai paesaggi arancioni, potrai regalare al tuo palato delle nuove ed entusiasmanti esperienze, assaggiando il cibo tradizionale e le birre artigianali tipiche.

Proseguendo per il centro storico, si ha l’impressione di trovarsi in una dimensione protetta dalla natura, ovattata dai rumori tipici della città. Questo verde, che in autunno lascia il posto all’arancio e al dorato, diventa il colore predominante di Minnewater Park – noto col nome di Parco dell’amore – che rappresenta il luogo perfetto per vivere appieno tutte le tonalità e l’atmosfera di questa stagione.

Londra

Londra, in autunno, cambia veste e tutti i parchi che ospita si adattano alle sfumature tipiche che richiede il trend stagionale.

Settembre e ottobre sono i mesi ideali per visitare la capitale inglese, tra gli scricchiolii del fogliame sull’asfalto e il calore di un bel tè tipico in strada.

A vincere il premio di destinazione obbligatoria cui dirigersi, è Primrose Hill: si tratta della collinetta del parco che svetta tra le altre, dalla quale gli spettatori possono regalarsi una visione panoramica tutt’altro che banale, per godere del predominio dei colori autunnali sull’intera città.

Se si sceglie ottobre, a discapito di settembre, per un breve soggiorno a Londra, si potranno ammirare le vetrine addobbate a festa, in perfetta sintonia con Halloween. Unico suggerimento in extremis: porta sempre con te un fedele ombrello.

Dublino

Dublino non delude mai, a prescindere dal periodo dell’anno. Non lo fa infatti neanche in autunno, e gli innumerevoli parchi che ospita lo testimoniano senza troppe difficoltà.

Oltre al foliage di cui Dublino, in svariati punti della città, diventa la culla, è consigliabile visitare il ponte più famoso della zona: Ha’penny Bridge. Lì, anche i cuori più ostili possono ritrovare il romanticismo che credevamo aver relegato allo scantinato di casa.

A seguire, il Temple Bar, il Trinity College, la Cattedrale di San Patrizio sono solo alcuni tra i suggerimenti che rientrano, a pieno titolo, nel team delle “cose da vedere assolutamente”.

Inoltre, riversandovi nelle strade a sud del fiume Liffey, si possono visitare i mercatini storici per acquistare un souvenir da portare con sé, in ricordo del soggiorno autunnale.  

Trentino Alto Adige

Ultimo consiglio, e non di certo per importanza, è una tappa nazionale: il Trentino Alto Adige. Questa ragione, spettacolare per gli amanti della natura, è magnifica per tutti gli estimatori dell’autunno.

I paesaggi, suggestivi di default, che popolano il Trentino, si colorano di molteplici sfumature, adornando i laghi e i borghi tipici della zona.

Vivere l’autunno, durante un soggiorno in questa leggendaria regione italiana, è la scelta giusta se si vuol destreggiarsi tra i weekend sportivi all’aria aperta e momenti di sano e curativo relax.

***

Credits Immagine: DepositPhotos / AntonMatyukha

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali