informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Analisi SWOT: che cos’è, a cosa serve e come si realizza

Commenti disabilitati su Analisi SWOT: che cos’è, a cosa serve e come si realizza Studiare a Reggio Emilia

L’analisi SWOT è uno degli strumenti più utilizzati all’interno delle aziende. Se studi economia e marketing, ti sarai sicuramente imbattuto in questo modello, introdotto tra gli anni ’60 e ’70 del Novecento da Albert Humphrey.

Per matrice SWOT intendiamo quello strumento di pianificazione strategica usato per valutare i punti di forza (Strengths), le debolezze (Weaknesses), le opportunità (Opportunities) e le minacce (Threats) di un progetto o in un’impresa o in ogni altra situazione in cui un’organizzazione o un individuo debba svolgere una decisione per il raggiungimento di determinati obiettivi.

Questa analisi può avere a che fare con l’ambiente interno (analizzando punti di forza e di debolezza) o esterno di un’organizzazione (analizzando minacce ed opportunità).

Ma da dove partire per realizzare una SWOT analysis e quali sono gli elementi da tenere in considerazione? Scopriamolo subito.

Ecco come si fa un’analisi SWOT

Come fare per realizzare la matrice SWOT di un progetto? Dalle voci da analizzare agli impieghi di questo strumento, ecco tutto quello che devi sapere per lavorare utilizzando una preziosa risorsa di marketing.

LEGGI ANCHE – Come lavorare in banca: studi e consigli utili

Definizione

Come abbiamo accennato, l’analisi SWOT è uno strumento che permette la definizione degli elementi essenziali di un business.

Dal punto di vista strutturale, la matrice è composta da quattro quadranti: i quadranti inferiori hanno a che fare con poteri esterni, mentre quelli superiori con fattori interni.

I quadranti prendono il nome di:

  • Punti di forza, ossia gli elementi dell’organizzazione che sono utili a raggiungere l’obiettivo;
  • Debolezze, ossia gli elementi dell’organizzazione che sono dannose per raggiungere l’obiettivo;
  • Opportunità, cioè le condizioni esterne che sono utili a raggiungere l’obiettivo;
  • Minacce, cioè le condizioni esterne che potrebbero recare danni alla performance.

swot analysis

Perché questa analisi è così importante per un’azienda? Sicuramente il fine della SWOT è quello di creare una nuova consapevolezza sulle potenzialità di un business e di azzerare le minacce, trasformandole in opportunità.

La SWOT Analysis può essere impiegata per:

  • Pianificazione aziendale,
  • Pianificazione strategica,
  • Esternalizzare un servizio, attività o risorsa;
  • Un’opportunità di investimento;
  • Un metodo di distribuzione delle vendite;
  • Valutazione della concorrenza;
  • Sviluppo del prodotto;
  • Rapporti di ricerca.

Questo tipo di analisi viene condotta spesso da grandi multinazionali, ma può essere integrata anche in business più piccoli e in tutte le attività che vogliono prendere delle decisioni per il raggiungimento di un obiettivo e necessiti quindi di una analisi dell’ambiente interno (punti di forza e debolezza) ed esterno (minacce e opportunità) per una pianificazione strategica aziendale consapevole ed efficace.

Fattori interni

Entriamo ora nel vivo della nostra guida e cerchiamo di capire l’analisi SWOT con un esempio pratico, ricostruendo tutti i quadranti previsti dallo strumento.

I fattori interni sono:

  • Punti di forza (Strenghts)
  • Punti di debolezza (Weaknesses)

Punti di forza

I punti di forza rappresentano i pilastri dell’azienda. Questi vanno individuati anche in relazione ai concorrenti, così da comprendere quali sono le principali differenze.

Per identificare i punti di forza, è utile porsi domande come:

  • Quali vantaggi offre l’azienda?
  • Quali attività vengono svolte meglio di chiunque altro?
  • Quali risorse ha l’azienda che gli altri non hanno o non possono avere?
  • Quali fattori sono in grado di muovere la vendita del prodotto o servizio?
  • Qual è la Proposta di vendita unica dell’organizzazione (USP)?

Punti di debolezza

I punti di debolezza rappresentano gli aspetti che rendono più vulnerabile un’organizzazione.

Per capire quali sono i punti deboli di un’organizzazione, è utile farsi domande come:

  • Quali aspetti dell’azienda possono essere migliorati?
  • Quali aspetti o atteggiamenti si dovrebbero evitare?
  • Quali sono le cose che le persone nel mercato dell’azienda considerano come punti deboli?
  • Quali fattori fanno perdere le vendite?

Fattori esterni

Passiamo ora ai fattori esterni da inglobare nella matrice SWOT, che sono:

  • Opportunità (Opportunities)
  • Minacce (Threats)

Vediamo nel dettaglio a cosa ci stiamo riferendo.

Opportunità

Le opportunità possono essere rilevate osservando attentamente l’ambiente esterno all’impresa e cercando di cogliere tutte le possibilità positive in opposizione alle minacce.

Le domande utili da porsi in questa fase sono:

  • Quali buone opportunità può individuare l’impresa?
  • Di quali tendenze interessanti è a conoscenza l’azienda?

Possono esserci opportunità utili in cose come:

  • Cambiamenti nella tecnologia e nei mercati su una scala ampia e ristretta;
  • Cambiamenti nella politica governativa relativa al campo in cui opera l’impresa;
  • Cambiamenti nei modelli sociali, profili di popolazione, cambiamenti nello stile di vita e così via;
  • Eventi locali.

Minacce

Le minacce sono tutti quegli elementi che potrebbero costituire un ostacolo o un problema per l’azienda. Per individuarle, è utile porsi queste domande:

  • Quali ostacoli incontra l’azienda?
  • Quali attività conducono i concorrenti?
  • Gli standard di qualità o le specifiche per il lavoro, i prodotti o i servizi cambiano?
  • Cambiare tecnologia sta minacciando la posizione dell’azienda?
  • Ci sono problemi di debito o di flusso di cassa?
  • Qualcuno dei punti deboli individuati nella prima fase potrebbe seriamente minacciare l’attività?

Come utilizzare la SWOT

Una volta condotta l’analisi SWOT, questa può essere impiegata come punto di partenza per una pianificazione strategica e operativa delle attviità aziendali. Ecco alcuni accorgimenti da seguire per far sì che questo strumento sia davvero utile e performante:

  • Inserisci nei quadranti solamente informazioni precise e verificabili. Inserire informazioni approssimative come “buon rapporto qualità-prezzo” non aiuta alla definizione della strategia; è bene specificare il valore di ciascun fattore, numeri alla mano;
  • Elimina le lunghe liste di fattori e cerca di dar loro un ordine, pensando a quali sono quelli davvero significativi;
  • Usa l’analisi insieme ad altri strumenti strategici, così da avere sottomano un quadro davvero completo sull’azienda che stai analizzando.

Studiare economia e marketing: corsi di laurea Unicusano

L’analisi SWOT è uno degli argomenti trattati nei corsi di laurea dell’area economica dell’Università Niccolò Cusano. Se sogni di lavorare in questo settore, l’offerta formativa dell’Università Niccolò Cusano prevede:

Il Corso di Laurea triennale in Economia Aziendale e Management ha come obiettivo quello di fornire allo studente competenze reali nelle aree di riferimento economiche, aziendali, giuridiche e quantitative.

In particolare, all’interno del corso di studi, sono approfondite le metodologie di analisi e di interpretazione critica delle strutture e delle dinamiche aziendali. Il Corso di Laurea comprende l’acquisizione di conoscenze fondamentali nei vari campi dell’economia e della gestione delle aziende pubbliche e private, nonché i metodi e le tecniche quantitative della Matematica per le applicazioni economiche, della Matematica finanziaria e attuariale e della Statistica.

Dopo la laurea triennale, lo studente può continuare i suoi studi iscrivendosi al Corso di Laurea Magistrale in Scienze Economiche. In questo percorso di studi vengono approfondite le materie trattate nella triennale, ampliando le conoscenze dello studente per favorire l’ingresso nel mondo del lavoro.

Gli sbocchi lavorativi offerti da questo percorso accademico sono molteplici, dal commercialista all’esperto contabile, passando per gli esperti in consulenza aziendale di tipo economico.

I nostri corsi di laurea sono fruibili interamente online, grazie ad una piattaforma di e-learning attiva 24 ore su 24.

Se vuoi approfondire tematiche afferenti all’analisi SWOT e intraprendere un percorso accademico di stampo economico, contattaci e iscriviti subito.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali