informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Trovare lavoro con LinkedIn: le migliori strategie

Commenti disabilitati su Trovare lavoro con LinkedIn: le migliori strategie Studiare a Reggio Emilia

Sei alla ricerca di consigli su come trovare lavoro con LinkedIn?

In questa guida ti spiegheremo, passo dopo passo, tutte le strategie per trovare il lavoro dei tuoi sogni su LinkedIn, valorizzando le tue competenze e le tue esperienze professionali.

LinkedIn è il social media perfetto per gestire le relazioni che riguardano la tua vita professionale. Grazie a questa piattaforma, puoi non solo monitorare le offerte di lavoro, ma creare un vero e proprio curriculum vitae online da condividere solo attraverso un link.

Vediamo ora nel dettaglio che cos’è LinkedIn e come funziona e come trovare lavoro sfruttando questa importante risorsa.

Trucchi e consigli per trovare le migliori occasioni professionali con LinkedIn

Dal funzionamento di LinkedIn per lavoro in Italia alle best practice per presentarsi ai recruiter, ecco tutto quello che devi sapere per trovare lavoro con LinkedIn.

Che cos’è LinkedIn e a cosa serve

Prima di capire come trovare lavoro con LinkedIn, rispondiamo ad una domanda fondamentale: “che cos’è LinkedIn e a cosa serve?”.

Come abbiamo accennato, LinkedIn è una piattaforma di social networking nata per creare e coltivare relazioni di natura professionale.

Come puoi immaginare, la forza di LinkedIn sta proprio nelle relazioni: la possibilità di interagire con gli altri membri della rete, commentare post e articoli del tuo settore e inviare messaggi privati sono solo alcune delle funzionalità offerte dalla piattaforma.

Contenuti e funzionalità

Capire come funziona LinkedIn è un passaggio obbligato se vuoi che si trasformi davvero in un valido alleato per la ricerca di lavoro.

Lo scopo principale della piattaforma è di mettere in contatto gli utenti con persone conosciute e ritenute affidabili in ambito professionale. Questi legami sono definiti all’interno di LinkedIn come connessioni.

La rete di contatti a disposizione di ciascun utente può essere costituita da diversi soggetti: è costituita, infatti, dalle sue connessioni, dalle connessioni delle sue connessioni (connessioni di secondo grado) e dalle connessioni delle connessioni di secondo grado.

Tra gli obiettivi principali che la piattaforma si prefigge:

  • Essere presentati da un contatto affidabile ad un’Azienda che cerca risorse professionali;
  • Trovare nuove opportunità di lavoro con LinkedIn;
  • Pubblicare annunci di lavoro e selezionare il personale direttamente all’interno della piattaforma;
  • Mettere in contatto diretto domanda e offerta.

come funziona linkedin

I vantaggi della piattaforma

A questo punto ti starai chiedendo: “LinkedIn funziona per trovare lavoro?“.

Il web è pieno di opinioni su LinkedIn contrastanti.

Sicuramente avrai sentito dire tante volte “LinkedIn non serve a niente“, ma ti assicuriamo che non è così. I vantaggi del trovare lavoro con LinkedIn sono moltissimi. Esaminiamoli insieme.

  1. La possibilità di poter contattare direttamente i recruiter: grazie alla piattaforma, le distanze si accorciano. Hai la possibilità di contattare in modo diretto chi aggiunge le offerte di lavoro, presentarti e chiedere informazioni;
  2. Ricevere feedback e opinioni di chi ha già lavorato con te: tra le funzionalità più apprezzate della piattaforma, la possibilità di lasciare (e di ricevere) feedback sul proprio lavoro. Ciò può essere fatto mediante le “segnalazioni”, in cui puoi scrivere un’opinione su un altro utente;
  3. Compilare un profilo che va oltre il semplice curriculum vitae: sul tuo profilo LinkedIn puoi compilare un profilo dettagliatissimo, indicando dati anagrafici, competenze, esperienze professionali e di volontariato, percorso accademico.

A proposito di questo ultimo punto, vediamo ora come creare un profilo perfetto che ti permetterà di trovare lavoro con LinkedIn.

Come creare un profilo perfetto

Come abbiamo detto, creare e curare il tuo profilo LinkedIn è il modo migliore per essere notato dai recruiters.

Nel tuo profilo dovrai inserire:

  • Nome e cognome: su LinkedIn i nickname sono aboliti. Scrivi il tuo nome e cognome (vero) nell’headline del tuo profilo;
  • Ruolo e mansione: specifica la tua professione utilizzando le parole chiave migliori per la tua categoria. LinkedIn ti aiuterà mettendoti a disposizione un menù a tendina mentre digiti le keyword nell’apposito spazio;
  • Foto: scegli una foto professionale, che ti ritrae in un momento del tuo lavoro. Sfoggia pure il tuo sorriso migliore, purché eviti fotografie con sfondi vacanzieri o affini;
  • Esperienze professionali: in questo spazio dovrai inserire tutte le esperienze lavorative più rilevanti, inserendo il ruolo che hai ricoperto e le principali responsabilità. Puoi allegare anche dei file, delle foto o dei link. Si tratta di una delle sezioni più importanti per trovare lavoro con LinkedIn;
  • Formazione: in quest’area dovrai inserire tutto ciò che riguarda il tuo percorso di studi. Anche in questo caso, puoi allegare foto, file o link a ciascuna sezione;
  • Volontariato: da alcune ricerche è emerso che le grandi corporate sono più propense ad assumere coloro che hanno intrapreso attività di volontariato e aiuto al prossimo. Se hai qualcosa di questo tipo nel tuo background, specificalo in questa area;
  • Competenze: qui potrai aggiungere tutte le competenze principali che hai. La particolarità e il valore aggiunto di questa sezione è che i tuoi contatti possono confermare se possiedi o meno una determinata skills. Le conferme possono aiutarti a rafforzare la tua professionalità agli occhi dei recruiters;
  • Traguardi raggiunti e pubblicazioni;
  • Interessi.

Gestire le candidature su LinkedIn

Per trovare lavoro con LinkedIn è necessario, oltre alla cura e all’aggiornamento costante del tuo profilo, monitorare le offerte di lavoro.

Nella sezione “Lavoro” del sito puoi cercare le opportunità che più sono in linea con il tuo profilo inserendo nella barra di ricerca la parola chiave relativa al tuo ruolo.

Puoi inoltre filtrare gli annunci di lavoro in base alla città, al CAP o al Paese. La piattaforma dà anche la possibilità di inserire degli alert, che ti permetteranno di monitorare le nuove offerte di lavoro inserite dagli HR potenzialmente interessanti per te.

Quando pensi di essere in linea con la ricerca professionale oggetto di un annuncio di lavoro, ti basterà inoltrare la tua candidatura cliccando su “candidati”.

Per trovare lavoro con LinkedIn, però, puoi sfruttare anche un’altra risorsa, alla base della filosofia di questo social media: le relazioni.

Commentare post o articoli di colleghi, condividere aggiornamenti intelligenti e interagire all’interno dei gruppi possono renderti autorevole agli occhi di chi legge e aprirti le porte a nuove opportunità professionali.

Devi sperimentare, trovare i canali di comunicazione più efficaci nella piattaforma e metterti in gioco: sicuramente i risultati non tarderanno ad arrivare.

Opportunità formative e profili premium

Oltre a trovare lavoro con LinkedIn, puoi anche affinare le tue conoscenze frequentando dei corsi online. Questi corsi sono gestiti da un sistema integrato nella piattaforma, LinkedIn Learning.

I corsi che troverai all’interno appartengono alle aree formative più disparate. Puoi cercare quelli più adatti a te inserendo nella barra di ricerca le parole chiave relative alle skills che vorresti acquisire o approfondire.

LinkedIn mette a disposizione una prova gratuita del servizio della durata di un mese. Dopodiché, se desideri continuare ad usufruirne, dovrai scegliere un piano “premium“, cioè a pagamento.

Le tariffe variano a seconda delle risorse in più di cui vuoi usufruire. Nella sezione premium troverai tutti i piani disponibili e le opportunità che offrono, con i relativi costi mensili.

Hai le idee più chiare su come trovare lavoro con LinkedIn?

Siamo sicuri che, grazie a questa guida, riuscirai a trovare facilmente le opportunità professionali che stavi cercando.

Se stai cercando lavoro, leggi anche: Come scrivere un curriculum vitae.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali