informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Come diventare Project Manager a Reggio Emilia: il master online Unicusano.

Commenti disabilitati su Come diventare Project Manager a Reggio Emilia: il master online Unicusano. Studiare a Reggio Emilia

Ormai anche a Reggio Emilia si sente sempre più spesso parlare di Project Manager, una figura professionale nuova, ma comunque sempre più ricercata da ogni tipo di azienda che ha in progetto di intraprendere progetti nuovi, magari stringendo collaborazioni inaspettate, che hanno bisogno di un professionista che non sia solo capace in ambito manageriale e organizzativo, ma anche a livello comunicativo, che abbia competenze psicologiche, capacità umana e conoscenze a livello legale, economico e burocratico. La preparazione è quindi fortemente interdisciplinare. Per chi a Reggio Emilia si stesse chiedendo come diventare un Project Manager, la risposta è il Master Online in Project Management proposto dall’Università Telematica Unicusano, specializzante e multidisciplinare. Per maggiori informazioni, chiedi subito qui!

Ma cominciamo ad esplorare insieme questo professionista del futuro. Ecco alcune caratteristiche che fanno un Project Manager di successo!

Saper scegliere – Le proprie competenze non servono solo nell’ambito specifico dello svolgimento di un compito o di un’azione, ma anche per permettere una valida valutazione di una situazione e saper prendere la scelta migliore. Mettere a frutto il proprio sapere, ma anche la propria esperienza, imparare dai propri errori e avere lungimiranza e intraprendenza sono qualità che aiuteranno un Project Manager a prendere sempre la scelta più giusta per tutti.

Essere il leader di un progetto significa esserne il primo dipendente – Essere colui che impartisce e spartisce i vari compiti non significa essere il capo di tutto e operare come un despota, anzi! Il Project Manager, proprio perché leader di un team, deve essere il primo a mettersi al servizio dei suoi collaboratori/dipendenti e del progetto affinché tutto vada a buon fine. Ascoltare i bisogni dei componenti della propria squadra, aiutarli, essere l’allenatore, ma anche la riserva.

L’ascolto come prima comunicazione – Uno dei più grandi errori della comunicazione ai tempi d’oggi è non ascoltare. Questo prevede una lacuna di base, ovvero la non comprensione di quello che può essere un problema, una richiesta o un qualsiasi altro elemento che ci viene comunicato. E non parliamo solo di parole o messaggi scritti: parliamo anche di dati, o dell’andamento di un lavoro di squadra in quanto a clima lavorativo. Insomma, essere in ascolto di ciò che ci circonda è fondamentale se si vuole gestire al meglio un progetto e portarlo a termine con successo sotto ogni punto di vista.

Informativa ai sensi dell'art. 13 del Decreto Legislativo n. 196/2003

"Codice in materia di protezione dei dati personali" 

Tenuto conto dell'obbligo di informativa nei confronti degli interessati in relazione al trattamento dei dati personali degli studenti, l'Unicusano Università  Telematica Roma, con sede in Roma, in Via Don Carlo Gnocchi 3, in qualità  di titolare del trattamento dei dati Le fornisce le seguenti informazioni:

  1. I dati personali (nome, cognome, indirizzo email, numero di telefono), raccolti attraverso la compilazione del form o al momento dell'immatricolazione, i dati connessi alla carriera universitaria e comunque prodotti dall'Università Telematica nell'ambito dello svolgimento delle sue funzioni istituzionali, saranno raccolti e trattati, nel rispetto delle norme di legge, di regolamento e di principi di correttezza e tutela della Sua riservatezza, per finalità connesse allo svolgimento delle attività istituzionali dell'Università , in particolare per tutti gli adempimenti connessi alla piena attuazione del rapporto didattico ed amministrativo con l'Università ;
  2. Il trattamento sarà  effettuato anche con l'ausilio di mezzi elettronici o comunque automatizzati e può consistere in qualunque operazione o complesso di operazioni tra quelle indicate all'art. 1, comma 2, lettera b) della legge (per trattamento si intende "qualunque operazione o complesso di operazioni svolte con o senza l'ausilio di mezzi elettronici, o comunque automatizzati, concernenti la raccolta, la registrazione, l'organizzazione, la conservazione, l'elaborazione, la modificazione, la selezione, l'estrazione, il raffronto, l'utilizzo, l'interconnessione, il blocco, la comunicazione, la diffusione, la cancellazione e la distribuzione dei dati");
  3. I dati personali saranno inoltre comunicati e diffusi dall'Università  attraverso i propri uffici - sia durante la carriera universitaria dell'interessato che dopo la laurea - a soggetti, enti ed associazioni esterni, per iniziative di orientamento lavoro (stage) e per attività  di formazione post-laurea;
  4. I dati personali potranno essere comunicati ad altri soggetti pubblici quando la comunicazione risulti comunque necessaria per lo svolgimento delle funzioni istituzionali dell'Università  richieste dall'interessato, quali, ad esempio, organi pubblici preposti alla gestione di contributi per ricerca e borse di studio;
  5. Informazioni relative ai laureati, ovvero nominativo, data di nascita, indirizzo, numero di telefono, titolo della tesi e voto di laurea, saranno immesse sulla rete per consentire la diffusione dei dati nell'ambito di iniziative di orientamento di lavoro e attività  di formazione post-laurea.
  6. Per disattivare le future comunicazioni dirette con UNICUSANO o richiedere la cancellazione dei dati personali raccolti può rivolgersi al responsabile del trattamento dei dati personali presso UNICUSANO, via Don Carlo Gnocchi 3, 00166 Roma o inviare una mail con la richiesta di cancellazione all'indirizzo informazioni@unicusano.it. Nei confronti dell'UNICUSANO Università Telematica Roma, Lei potrà  esercitare i diritti previsti dall' art. 7 del Decreto Legislativo n.196/2003, rivolgendosi al responsabile del trattamento dei dati personali presso UNICUSANO, via Don Carlo Gnocchi 3, 00166 Roma.