informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

App per bere acqua: ecco quali scaricare assolutamente

Commenti disabilitati su App per bere acqua: ecco quali scaricare assolutamente Studiare a Reggio Emilia

Stai cercando consigli su quali app per bere acqua scaricare?

Sei nel posto giusto: in questa guida troverai le migliori app promemoria per ricordarti di bere acqua regolarmente durante la giornata.

Bere tanta acqua durante il giorno è importantissimo per la tua salute e per il tuo benessere. Tuttavia, spesso sottovalutiamo questa attività, mettendola in secondo piano. Per fortuna la tecnologia ci viene in aiuto, suggerendoci quanto e quando bere acqua, oltre che tenendo traccia di quanta ne abbiamo effettivamente bevuto ogni giorno.

Vediamo ora quali sono le migliori applicazioni da scaricare per ricordarci di bere acqua, da quelle iOS a quelle Android, da quelle gratuite a quelle a pagamento.

Applicazioni per bere acqua da scaricare

Le applicazioni che ti aiutano a mantenere l’idratazione sono intuitive e semplici da scaricare: non occorre essere esperti di tecnologie per utilizzarle e trarne i giusti vantaggi. Queste app sono quasi sempre gratuite e ne esistono anche in lingua italiana. Curioso di scoprire quali sono? Vediamolo insieme nei prossimi paragrafi di questa guida.

LEGGI ANCHE – Come aumentare la concentrazione e la memoria

Perché bere aiuta nello studio

applicazioni promemoria

Apriamo la nostra guida dedicata alle app per bere acqua rispondendo ad una domanda fondamentale: perché bere fa bene alla salute e allo studio?

Iniziamo dicendo che bere acqua può aiutarti nel preparare un esame. Infatti, mantenere una corretta idratazione del corpo permette di:

  • Aumentare la concentrazione
  • Rafforzare la memoria

Infatti, secondo alcune ricerche, se la disidratazione di un individuo raggiunge la soglia del 2% del peso corporeo, questo causa un forte calo della memoria. Al contrario, mantenere il corpo idratato aiuta a depurarsi dalle scorie che si accumulano nell’organismo e a potenziare l’intelletto.

Ma quanto bisogna bere per permettere al nostro corpo di essere correttamente idratato? Non esiste una risposta univoca: molto dipende dalla persona e dagli stili di vita. In generale, l’ideale sarebbe bere almeno un litro e mezzo di acqua al giorno, soprattutto nei periodi di avvicinamento agli esami.

Se ti stai chiedendo che acqua bere, devi sapere che all’interno del liquido della vita ci sono diversi sali minerali, che apportano molti benefici all’organismo. Ti consigliamo un’acqua:

  • Ricca di calcio, perché è utile ai tuoi muscoli e alle ossa, oltre che al resto del corpo, facilitando la trasmissione degli impulsi nervosi;
  • Con magnesio e sodio, perché aiutano a regolare il bilancio idrico.

Riassumendo, i principali benefici del bere acqua sono:

  • Abbattimento di stanchezza e stress
  • Purificazione della tua pelle, che assume un colorito salutare;
  • Miglioramento dello stato di salute del cuore: Bere una buona quantità di acqua può diminuire il rischio di un attacco di cuore. Uno studio di 6 anni pubblicato nel maggio del 2002 dall’American Journal of Epidemiology ha dimostrato che coloro che bevono più di 5 bicchieri di acqua al giorno hanno il 41% di probabilità di meno di subire un infarto di coloro che bevono meno di 2 bicchieri di acqua al giorno;
  • Controllo del peso: bevendo fuori pasto, si riesce a ridurre il senso di fame;
  • Prevenzione di patologie come i calcoli renali;
  • Riduzione dell’incidenza di tumori: bere una buona quantità di acqua è stata correlato ad una diminuzione del 45% del rischio di cancro al colon;
  • Cura il mal di testa: soprattutto per uno studente, bere è fondamentale per prevenire la cefalea, disturbo spesso associato ad uno stato di disidratazione.

Anche il caffè è una risorsa da non sottovalutare per uno studente, se preso in dosi ragionevoli. La caffeina, rilasciando una sostanza chiamata norepinefrina, può incidere positivamente nel processo di formazione del ricordo. Dunque, dopo aver bevuto la giusta dose di acqua, anche un caffè dopo un lungo pomeriggio di studio può aiutare.

App promemoria per bere da scaricare

Ora che abbiamo visto perché mantenersi idratati è fondamentale per studiare bene, vediamo quali sono le app per bere acqua da testare e scaricare sul tuo smartphone o tablet.

App Hydro Coach

Questa applicazione, disponibile soltanto su dispositivi mobili con sistema operativo Android, è stata pensata anche per chi pratica costantemente attività fisica e ha bisogno di idratarsi spesso.

Per avere degli obiettivi personalizzati da raggiungere e fissare le notifiche che ti ricorderanno di bere, dovrai configurare l’app e inserire tutte le informazioni utili al calcolo del tuo fabbisogno giornaliero. Molto intuitiva e semplice da usare, sicuramente  un’applicazione promemoria Android da provare.

Acqua Clock

AquaClock è un’app gratuita e personalizzata (si inseriscono età, peso, attività sportive e lavorative), che tiene conto anche della temperatura (rilevata automaticamente) del luogo dove ci si trova in quel momento, e dice quanto occorre bere per stare bene.

Grazie a questa applicazione potrai fissare delle notifiche che ti ricorderanno, in ogni momento, di quanta acqua bere.

Promemoria per bere acqua

Si tratta di un’app per bere per iPhone che, grazie all’aiuto di una calcolatrice, è in grado di dirti esattamente il fabbisogno di liquidi necessario per il tuo organismo.

Tra le funzionalità più interessanti:

  • Calcolo di quanta acqua bere a seconda del peso corporeo;
  • Notifiche in base al tempo della sveglia e di quando si va a dormire;
  • Tracciatura dei consumi.

Aqualert

Aqualert è perfetta per aiutarti a stabilire un buon equilibrio di acqua nel tuo corpo.
Semplice e intuitiva, Aqualert può aiutarti a:

  • Tenere il conto di quanti liquidi assumi giornalmente e di quanti dovresti assumerne, sulla base di peso, sesso e attività;
  • Ricordare di bere acqua in ogni momento;
  • Visualizzare graficamente il livello della tua idratazione e il consumo giornaliero di acqua.

Drink Water Reminder

Tra le app per bere acqua, Drink Water Reminder è sicuramente tra le più performanti. Anche in questo caso, inserendo i tuoi parametri fondamentali, l’app sarà in grado di restituirti dei valori circa la quantità di liquidi da assumere giornalmente.

Un’interfaccia semplice e intuitiva ti aiuterà a tenere sotto controllo la quantità di acqua bevuta, contribuendo a farti trovare il giusto equilibrio.

Tempo dell’Acqua – H2O dieta

Questa app è utile per riacquistare l’abitudine di bere e tenere sotto controllo il tuo metabolismo immediatamente. Anche questa applicazione permette di impostare comodi alert che ti ricordano quando bere e quanto.

Tempo dell’Acqua è particolarmente apprezzata per:

  • L’interfaccia intuitiva
  • Le opzioni adattabili
  • Il calcolo automatico del consumo d’acqua giornaliero raccomandato

Bere acqua promemoria

App presente in diversi Paesi e compatibile con tutti i dispositivi mobile. Grazie a questa applicazione, potrai:

  • Ricordarti quanta acqua ti rimane da bere nel resto della giornata
  • Bicchieri personalizzati e unità di misura in oz (sistema imperiale) o ml (sistema metrico)
  • Orari di inizio e fine dei promemoria personalizzabili
  • Grafico e registro delle attività

Inoltre, l’app fornisce validi suggerimenti su come bere in modo sano.

La mia acqua

Concludiamo la nostra guida dedicata alle app per bere acqua con La mia acqua, disponibile per iOS e Android.

Le caratteristiche dell’applicazione sono:

  • Calcolatore del fabbisogno acqua
  • Promemoria e alert da impostare
  • Unità (Metrico e imperiale)
  • Statistiche e grafici
  • Premi motivazionali
  • Consigli utili sull’acqua

Sulle applicazioni promemoria per bere abbiamo detto proprio tutto: non ti resta che provarle tutte e scegliere quella migliore per le tue necessità.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali